Pagine

sabato 27 giugno 2020

REVIEW PARTY: RECENSIONE " ASSO DI CUORI " DI PATRIZIA INES ROGGERO


OGGI IL BLOG PARTECIPA AL REVIEW PARTY PER " ASSO DI CUORI " DI PATRIZIA INES ROGGERO!


TITOLO: Asso di cuori

AUTORE: Patrizia Ines Roggero

EDITORE: Dri Editore

GENERE: historical romance western

PREZZO; 2,99 ebook - 18,99 cartaceo

DATA: 21 giugno 202

PAGINE: 323

PERSONAGGI: Hope e Nick

TRAMA: Una sensuale ballerina in cerca di riscatto. Un giocatore d’azzardo attraente e ostinato. Una mano vincente in grado di cambiare il destino di entrambi.

Territorio del Nebraska. 1867

Nick è un giocatore d’azzardo con un solo obiettivo: fare fortuna al seguito della ferrovia in costruzione. Un dannato randagio, un avventuriero che non intende mettere radici da nessuna parte. Quando il destino gli fa incontrare Hope, ballerina abituata come lui alla vita dei bassifondi, è sicuro di aver trovato la sua metà perfetta, ma lei è in cerca di una stabilità che lui non le può offrire. Così simili, eppure diretti in direzioni diverse, Nick e Hope giocano d’azzardo con l’amore, tra gelosia, intrighi e menzogne...

Patrizia è un’esperta di questo periodo storico e si vede! Un periodo ricco di speranze a volte mancate, occasioni irripetibili e, perché no, avventurieri senza scrupoli. Ci regala questa volta una storia veramente emozionante, ricca di passione e imprevedibilità, che ti farà restare attaccata al tuo kindle fin dalle prime battute. Buona lettura!

***** ROMANZO AUTOCONCLUSIVO *****

LINK D'ACQUISTO: https://www.amazon.it/Cuori-DriEditore-HistoricalPremium-Patrizia-Roggero-ebook/dp/B08BLRWK8C/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8

RECENSIONE :

Buongiorno Stelline e buon weekend, oggi sono qui a parlarvi dell'ultimo romanzo pubblicato da Dri Editore, si tratta di "Asso di cuori" di Patrizia Ines Roggero, un historical romance di ambientazione western. L'autrice entra a fare parte di questa casa editrice con un romanzo già precedentemente pubblicato ma riproposto in una nuovissima veste tutta da scoprire. Patrizia non è però per me una novità, ho già letto alcuni dei suoi romanzi e da quel momento vi posso assicurare che è entrata nel podio delle mie autrici storiche preferite e così si è fatta strada nel mio cuore. Ogni suo romanzo è in grado di calamitare la mia attenzione fin dalle prime pagine e di non lasciarla più andare, anzi di stupirmi sempre di più pagina dopo pagina immersa in una suggestione storica senza eguali, grazie alla sua capacità di infondere alle sue parole un fascino senza età ma al contempo di fare prevalere sensazioni ed emozioni universali che non conoscono epoca.
Ormai saprete bene che adoro i romanzi storici di ogni tipo ma sono anche molto esigente a riguardo, lo ammetto non sopporto quando in un romance la parte storica soffoca l'intreccio sentimentale e allo stesso modo mi manca qualcosa quando l'autrice è troppo attenta a rispettare i canoni dell'epoca e non presta attenzione alle emozioni e alle pulsioni dei suoi personaggi che seppure in tempi remoti erano umani e vulnerabili. La Roggero invece è maestra nel regalarmi storie nelle quali il contesto storico funge da cornice dettagliata e ovviamente influente sull'intero testo ma al tempo stesso quello che le importa è di farci vivere una favola di altri tempi e di farci arrivare i suoi personaggi che si insediano parola dopo parola nei pensieri del lettore.
Anche questa volta la mia storica del cuore non si è smentita anzi vi posso assicurare che ha superato ogni aspettativa, mi ha coinvolto in una storia che non mi ha lasciato scampo e come i suoi personaggi mi sono ritrovata vittima di un amore che non lascia alternativa se non quella di cedere.
Adesso venite con me a conoscere meglio Hope e Nick, sono sicura non ve ne pentirete.

Questa è la storia di una ballerina newyorkese cresciuta in un bordello e di un giocatore d'azzardo tempratosi nelle miniere di Pittsburgh.
La storia prende vita in Nebraska precisamente a partire dall'anno 1867, quando la Union Pacific si stava dedicando alla costruzione della ferrovia, città dopo città, tappa dopo tappa anche la storia dei nostri protagonisti si legherà a doppio filo con questa impresa perché gli operai vivevano in tende per spostarsi man mano che la costruzione procedeva verso ovest. Cosa c'entra tutto questo con Nick? Il nostro bellissimo avventuriero non è un semplice giocatore d'azzardo che ha sfruttato il suo intuito per cavarsela fino a quel momento, lui ha deciso di fare fortuna sfruttando la situazione attuale, così segue gli operai con la sua sala da gioco "ambulante", offre nella sua tenda sollazzo e distrazioni per gli stanchi operai o per i soldati che vigilano su tutto. Insieme a lui c'è Rachel la sua migliore amica, colei che non lo ha mai abbandonato e che è diventata socia affiancando un bordello alla sua sala da gioco. Nick non si lamenta di questa vita itinerante e un po' alla giornata, lui è un randagio senza radici, l'unico suo interesse è la libertà e il denaro e la libertà che può dare appunto il denaro.
Vi starete chiedendo adesso cosa centri in tutto ciò la bella Hope? Hope è certo una ballerina crescita nella miseria e nello squallore, è una ragazza che ormai sa stare al mondo, sa sfruttare le sue carte ma non ha mai permesso che nessuno la sfiorasse per soldi, è consapevole che la sua bellezza non durerà per sempre e che una vita così non la potrà fare in eterno così decide di provare la fortuna diventando una sposa per corrispondenza, quando però arriva a destinazione scopre che il suo futuro marito è in fin di vita, la sposa per garantirgli un minimo di protezione e poi la abbandona ad un destino che doveva essere l'inizio di una nuova vita e sembra invece trasformarsi in un incubo. Proprio qui a North Platte conosce Nick, fin dalla prima volta che posano gli occhi l'uno sull'altra non ci sarà più scampo, lui la accoglierà sotto la sua ala protettrice per farla lavorare come ballerina ma ben presto tutto andrà all'aria sferzato da irruenti folate di passione, un'attrazione indomabile che li avvinghierà nelle loro spire e li avvicinerà sempre di più.
Hope e Nick iniziano una relazione consapevoli che il loro sentimento non ha eguali, loro si amano come non gli era mai successo, si completano e comprendono, sembrano aver trovato finalmente quello che avevano sempre desiderato, ma non hanno fatto i conti con trascorsi che hanno radici profonde nel passato, demoni che offuscano il loro cielo impedendo il sorgere del sole. L'infanzia di entrambi li ha portati ad avere desideri agli antipodi, Hope è disposta a scendere a compromessi pur di vivere al suo fianco ma non transige su una cosa: lei vuole una famiglia, vuole stabilità, vuole costruirsi un futuro diverso da quello che ha vissuto. Nick però non è dello stesso avviso, lui ha sete di libertà, di denaro e di evasione, ha paura, una paura viscerale che scava da dentro e lo porta a non voler responsabilità, lui ama Hope, l'unica donna che potrebbe volere al suo fianco ma questo gli basta. Nick si troverà a giocare la partita più importante della sua vita, Hope a ballare sulle note di una triste melodia, il loro legame verrà messo alla prova non solo da desideri contrastanti ma da tutto ciò che sta accadendo intorno a loro. In un periodo storico incerto che stava portando anche tanti benefici, ma che dall'altro lato rischiava di distruggere le terre dei nativi, tra lotte e agguati indiani, pericoli, uomini corrotti, persone altolocate meschine, bugie, trasferimenti, regali indesiderati, rivelazioni, minacce e compromessi prenderà corpo la turbolenta e travagliata storia di Nick e Hope. Come andrà a finire? Se a tutto ciò si aggiungesse la minaccia di un facoltoso ingegnere che ha messo gli occhi sulla nostra Hope e ne sarà ossessionato finché non avrà infilzato i suoi artigli nella sua candida pelle? Soprattutto se Nick spesso accecato dalla gelosia rischierà di commettere errori fin troppo gravi...capite bene che la situazione non sarà per nulla facile, niente sarà scontato e soprattutto preparatevi a percorrere una strada impervia, ricca di scossoni, alti e bassi, cadute e risalite.

Adesso scoprire come andrà a finire aspetta a voi, io vi ho detto fin troppo.
Siete ancora qui? Correte a conoscere il baro e la sua donna che giocheranno d'azzardo con la vita e con l'amore.
Care lettrici conoscerete Hope e Nick e non potrete non amarli, Hope è una donna che ne ha viste e passate tante, che conosce lo squallore e la povertà ma non per questo il suo cuore si è spogliato di purezza, è una donna che sa giocare con malia, che sa mostrare le sue carte fortunate ma non è mai disposta a prendere scorciatoie, lei è onesta, leale e molto sensibile, la vita le giocherà brutti scherzi e spezzerà il suo spirito in varie occasioni e voi non potrete fare a meno di stimarla, di comprendere e di condividere con lei i suoi desideri più segreti.
Dall'altra parte abbiamo Nick, ne avrei tante da dire su di lui, Nick è bellissimo, affascinante, sa stare al mondo, sfruttare le situazioni a suo favore, pur essendo cresciuto nei bassifondi si è costruito un'aria fiera ed elegante, lui sa quello che vuole ed è disposto a tutto per ottenerlo. Nick e Hope sono quindi molto simili, lottano per la loro felicità, per raggiungere un equilibrio, per non dipendere più da nessuno, ma al tempo stesso sono anche apparentemente inconciliabili perché se Hope è disposta a non scendere a compromessi, lui pur di ottenere i suoi scopi non disdegna di sporcarsi le mani. Vissuti simili, gli stessi desideri ma strumenti totalmente diversi per ottenerli.
Insieme Hope e Nick sono fuoco, fiamme e desiderio, sono acqua pura e dissetante, amore totalizzante e sentimenti nuovi e primigeni, ma un amore che viaggia a 5000 all'ora su binari impervi prima o poi è destinato a schiantarsi se non raggiunge un equilibrio.
Personalmente li ho adorati, ho sentito sulla pelle le loro sensazioni, mi sono commossa preda delle loro emozioni, vi incendieranno i sensi con attimi lussuriosi coinvolgenti ma sempre velati e allusivi e soprattutto sapete cosa mi ha stupito di loro? Pensare come in realtà la loro situazione sia così moderna, quante coppie lottano per desideri contrastanti, magari una lei che vuole un matrimonio e dei figli e un lui che per vari motivi non è ancora pronto, ebbene sì Nick e Hope potrebbero essere un monito e un esempio anche dopo più di cent'anni dalle loro vicende.

Assieme a loro conoscerete alcuni personaggi secondari con un'estrema importanza nello sviluppo della narrazione. Primi fra tutti Rachel e Andrew Scott, l'ingegnere.
Tutti loro, sia i principali che i secondari sono strutturati alla perfezione, hanno pregi e difetti, sono umani e fallaci, empatici e percepibili.
Rachel ad esempio secondo me è un personaggio che avrebbe molto da dire, un'amica davvero unica per entrambi i nostri eroi, una donna caparbia e coraggiosa della quale mi piacerebbe sapere di più, ammetto che adorerei leggere la sua storia con il colonnello Moore sicura di sognare tra le pagine di un'altra meravigliosa avventura.
Ma non finisce qui Patrizia Ines si è superata nella costruzione dell'antogonista, sublime davvero, un uomo impeccabile con delle ombre visibili, un uomo corroso dall'amore per Hope, ha creato davvero un avversario temibile per il nostro Nick, un uomo che affascina e attira tra le sue braccia protettive.

La scrittrice dimostra ancora una volta di avere una penna impeccabile, fluida e trascinante, una scrittura accurata e sapiente, uno stile ricercato ma abbordabile e un linguaggio deciso ma anche sognante, tutto ciò fa di quest' opera un vero gioiellino della letteratura storica.
Ammetto di aver letto pochissimi romanzi di questo genere pur essendone estremamente affascinata, Patrizia è una vera esperta del settore e si percepisce in ogni più piccolo dettaglio, ma non solo la sua conoscenza, quello che è arriva è anche la sua passione per quel mondo a noi tanto distante ormai, un mondo che attraverso le sue parole ci viene mostrato in tutta la sua natura, con tutto ciò che lo rendeva un periodo storico verdeggiante e di ripresa ma anche il suo lato più opportunista e senza scrupoli e Patrizia lo fa con maestria senza mai travalicare i confini che lo renderebbero un testo non più di evasione ma di apprendimento.

"Asso di cuori" è un'opera che parla d'amore, di amicizia, di famiglia, di sogni da realizzare, di stabilità da ricercare, di illusioni, di menzogne, di gelosia, di imprevisti, di ferite inferte nel corpo e nel cuore, ma anche di speranza e di perdono. Questo è un testo che insegna a non mollare mai, a guardare al passato per costruire un futuro migliore, a rimboccarsi le maniche con onestà per raggiungere i propri obbiettivi, a mettere sempre il cuore in ciò che si fa per amore. Nick e Hope ci insegnano a scendere a compromessi in una coppia ma ad amarci senza confini, ci insegnano a perdonare e a ricostruire sulle macerie, ci insegnano a combattere finché il cuore palpiterà nel petto.

Adesso aspetta a voi giocare la vostra partita, scoprire le carte in tavola e stupirvi di un universo lontano miglia e secoli da noi ma forse non tanto diverso dal nostro cosmo.


SERENA⭐

Nessun commento:

Posta un commento