Post in evidenza

SEGNALAZIONE " DON'T HURT US " DI C. M. SEABROOK

sabato 8 maggio 2021

SEGNALAZIONE " DON'T HURT US " DI C. M. SEABROOK

 

Titolo: DON’T HURT US

Autore: C.M. SEABROOK

Serie: FIGHTING BLIND #1

Collana: AFRODITE

Genere principale: CONTEMPORARY SPORT ROMANCE

Sottogeneri: MMA ROMANCE, ANSGT ROMANCE, EROTIC ROMANCE

Altre caratteristiche: SLOW BURN,

FRIENDS-TO-LOVERS, SECOND CHANCE

Finale: CONCLUSIVO

Pov: DOPPIO ALTERNATO, PRIMA PERSONA

Pagine: 236 ca.

Online dal: 10 MAGGIO 2021

Prezzi: 3,99 € eBook - 15,00 € Cartaceo

LINK PRE-ORDER: https://www.amazon.it/dp/B093TKGCTL

TRAMA

“Quello che voglio è qualcosa di più del sesso, qualcosa di più che possedere semplicemente il suo corpo. Voglio ogni sua cazzo di parte. La sua mente, la sua anima, il suo cuore.”

Mackenzie Brooks è tutto ciò che ho sempre desiderato. Tre anni fa, è uscita dalla mia vita. Nessuna spiegazione. Sparita. A poche settimane di distanza dal più importante incontro della mia carriera, è tornata. Quando si tratta di Lei, non c’è nessun limite che non oltrepasserei. L’ho amata per tutta la vita, e ora che è tornata non la lascerò andare di nuovo. Farò di tutto per proteggerla. Distruggerò chiunque cerchi di ferirla. So che ha ancora intenzione di fuggire e si rifiuta di parlare del passato o dei segreti che nasconde, ma quando ami qualcuno rimani e combatti. Anche se stai combattendo alla cieca.

Questo romanzo contiene termini volgari che potrebbero irritare i più suscettibili.

Ne si consiglia la lettura ad un pubblico adulto (+18).

SERENA★


RECENSIONE " PER SEMPRTE TUA, KATE " DI D. NICOLE KING

 

TITOLO: Per sempre tua, Kate

AUTORE: D. Nicole King

EDITORE: Hope Edizioni

PREZZO: 3,99 ebook - 16,90 cartaceo

DATA: 17 marzo 2019

PAGINE: 313

TRAMA: Caro Diario,

la leucemia è stata parte della mia esistenza fin da quando avevo undici anni. Ora, sei anni dopo, rivoglio indietro la mia vita. Solo, non sono sicura di cosa significhi.

I risultati delle analisi sono arrivati oggi.

Ventiduemila.

Il che vuol dire che sono ufficialmente fuori dalla remissione, di nuovo.

Ho tre opzioni: Un altro ciclo di chemio. Un nuovo farmaco sperimentale. Mollare tutto, dimenticare farmaci e trattamenti e godermi il tempo che mi resta.

Penso di sapere cosa voglio. Ma poi arriva Damian e tutto cambia.

Intendo, proprio tutto...

Ha la sua dose di problemi. Questo ci accomuna, sai? Entrambi sappiamo cosa significa perdere tutto ciò che è più importante, in pochi istanti. Comunque, l’ultima cosa di cui ho bisogno è di avere qualcun altro da affliggere, nel caso in cui non riuscissi a combattere con sufficiente tenacia. E l’ultima cosa di cui lui ha bisogno è di versare lacrime per qualcun altro.

Come non detto.

Mi sono rimaste due opzioni, ora.

In un modo o nell’altro, so che qualunque cosa io scelga il risultato sarà lo stesso. Con la sabbia nella mia clessidra del tempo che filtra verso il fondo, spero me ne resti abbastanza per mostrare a Damian che vale la pena vivere. Vale la pena lottare. Vale la pena morire.

Per sempre tua,

Kate

LINK D'ACQUISTO: https://www.amazon.it/sempre-tua-Kate-Nichole-King-ebook/dp/B07ZWHWCZM/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1620458622&sr=8-1

RECENSIONE: 

Kate ha diciassette anni ed è affetta da leucemia. Per la terza volta nell'arco della sua giovane vita, si trova a dover affrontare l'iter dei trattamenti medici invasivi necessari per sconfiggerla. Ha dalla sua parte il sostegno e l'amore dei suoi genitori e, nonostante lo sfinimento psicologico del dover ricominciare tutto da capo, si dimostra determinata a combattere, non solo per poter vivere e sperimentare tutte le esperienze che le spettano come adolescente, ma anche per responsabilità verso coloro che la amano. La storia è raccontata prevalentemente dal suo punto di vista, compresi brevi estratti dal suo diario, con la delicatezza del suo animo sensibile e indomito, con l'ingenuità tipica della sua età e allo stesso tempo con la disarmante schiettezza della sua condizione. Kate più di ogni altra cosa vorrebbe sentirsi 'normale', vorrebbe che gli altri la guardassero e le parlassero senza filtri compassionevoli. Vorrebbe che la malattia non la definisse completamente.

"Audacia. Speranza. Coraggio. Sì, ero brava in quelle cose."

Damian sembra il ragazzo perfetto per aiutare Kate a fronteggiare la nuova sfida. Anche se può apparire un po' troppo diretto, lui la vede e la tratta in modo diverso da tutti gli altri. Damian stesso ha vissuto il dramma della perdita, conosce a fondo il dolore, ma non ha ancora trovato la maniera corretta di contrastarlo. Anzi, pensa di poterlo cancellare annullandosi e autodistruggendosi. Per uno strano intreccio del destino, i due giovani protagonisti diventano l'uno la salvezza dell'altra. Per certi versi, paradossalmente, è l'anima spezzata di Damian ad avere più bisogno del conforto e della determinazione di Kate. Le rapide incursioni nel punto di vista del ragazzo mettono in luce la sua incapacità, umana e comprensibile (per quanto poco giustificabile), di superare il dolore estremo.

"Cuore. Strazio. Dolore. Non posso affrontare tutto di nuovo."

Un romance young adult che si scosta dai canoni classici del genere, pur conservandone l'impronta romantica di fondo. Una storia d'amore e di malattia, di speranza e di illusione, di maturità e di crescita. Una storia che stringe il cuore e chiama a raccolta le lacrime, ma non soltanto. Come il cancro non definisce la personalità poliedrica e ammirevole di Kate, così esso non esaurisce un romanzo che è molto di più, che dà spazio ai temi dell'adolescenza e intenerisce con i momenti dolcissimi che vivono i protagonisti. Soprattutto, invita a riflettere su quelle piccole cose della vita che fanno la differenza, che rendono davvero felici, che fanno dire "ne vale la pena". Non vedo l'ora di leggere il volume di Damian, per scoprire se farà tesoro degli insegnamenti della sua Katie.

"E' questo il punto: non abbiamo mai abbastanza tempo."

KIARA🌸


giovedì 6 maggio 2021

REVIEW PARTY: RECENSIONE " I'M SORRY " DI ALICE MARCOTTI

 


TITOLO: I'm sorry

AUTORE: Alice Marcotti

EDITORE: self publishing

GENERE: contemporary romance

PREZZO: 1,99 ebook - 10,72/16,50 cartaceo

DATA: 29 aprile 2021

PAGINE: 242

PERSONAGGI: Skylar e Mitchell

TRAMA: Skylar Reyes è una scrittrice di romanzi erotici anaffettiva, sarcastica e consapevole di avere problemi con le relazioni a causa del tradimento dell’ex fidanzato. Mitchell Watts è un modello con il dono della simpatia e della bellezza, uno di quei ragazzi che con un solo sguardo ti fanno tremare le ginocchia e abituato a prendersi ciò che vuole, sempre e comunque.Quando si incontrano durante le festività natalizie, con il suo sorriso mette a dura prova il muro che Sky si è costruita intorno.Dopo una notte di passione dovuta a un bicchiere di vino di troppo, i due non possono negare la chimica che li lega.Tuttavia, ogni volta che Mitch cerca di avvicinarsi, Skylar scappa via; troppe cose irrisolte nella sua vita rischiano di farla crollare da un momento all’altro e non può permettersi di sgretolarsi definitivamente.Tra i due nasce quindi una profonda amicizia che va ben oltre il rapporto fisico.Si può essere amici nonostante l’attrazione viscerale che manda in frantumi qualsiasi proposito? E Skylar troverà il coraggio di uscire dal tunnel buio in cui ha vissuto negli ultimi anni?


RECENSIONE: 

Care Stelline, non è passato poi molto dall'ultima recensione per Alice Marcotti, invece oggi sono di nuovo qui, con mia gioia, per parlarvi del suo nuovo romanzo "I'm Sorry", un contemporary romance, tra mondo patinato di servizi fotografici e quello letterario della scrittura per regalarvi una storia che è una vera bomba a orologeria.
Conosco da tempo le storie e la portata della scrittura di Alice, eppure credo che questa volta abbia fatto un grande passo avanti, e non parlo tanto della sua scrittura, che è sempre stata piena, travolgente e intrigante, parlo della potenza della storia narrata, una storia da un certo punto di vista comune, che parla di sentimenti semplici come l'amore, eppure lo sappiamo bene una delle azioni più complicate è proprio parlare di qualcosa di così naturale come l'amore, lei ci è riuscita in pieno, in un'escalation che vi lascerà senza fiato è riuscita a descrivere ogni più piccolo aspetto che rende una storia d'amore un cliché e allo stesso tempo speciale, si passa dal primo sguardo, dal batticuore, dalla sofferenza, alla frustrazione, al dolore e agli errori, a tutto ciò non mancherà la quotidianità, l'ironia e una fortissima dose di passione, molto intima ed erotica ma sempre così naturale da farvi sospirare.
La Marcotti come ogni volta, e sempre un po' di più, ha creato due protagonisti che non si possono che immaginare fusi insieme in un unica materia, due parti diversissime che si incontrano e saldano per dare vita a un cosmo tutto nuovo, unico e originale.
Ho avuto il piacere di leggerlo in anteprima e ne sono rimasta incantata è una lettura da un certo punto di vista dolorosa, complessa e altamente psicologica, dall'altra parte pura, benefica e immediata come l'aria.
Copertina e titolo parlano da soli, e tra le parole vergate con passione dalla scrittrice dovrete ritrovarne ogni aspetto.

Skyler Reyes e Mitchell Watts sono i protagonisti in questione.
Sky è una giovane scrittrice di romanzi erotici, Mitch è un modello molto quotato.
Lei poco incline alle relazioni, scostante e dissacrante, certo simpatica e brillante, ma a causa di una storia finita malissimo porta cicatrici indelebili sul cuore che non le permettono più di affezionarsi a qualcuno, tantomeno ad amare, oltre a questo cova all'interno di sé insicurezze che la portano a essere ancora più sarcastica e apparentemente determinata.
Mitch al contrario pur essendo stupendo, abituato a donne che gli cadono ai piedi, non è per niente superficiale o convinto, certo è sicuro di sé, spigliato e divertente ma sempre in maniera dolce ed esuberante. Per uno strano scherzo del destino si ritrovano a passare le vacanze di Natale insieme e a causa di un bicchiere di troppo la loro attrazione immediata si concretizzerà. Mitch capirà fin da subito di avere trovato una donna speciale, diversa da tutte le altre, da non lasciarsi assolutamente scappare, però lei è complessa, ostinata e soprattutto ferita, penetrare le sue barriere, assaggiare le sue labbra e crearsi un suo posticino accanto non sarà per niente facile, perché lei farà di tutto per tenerlo a distanza, per non rischiare di frantumare quel muro sgretolato che la tiene in piedi.
Mitch pur di starle accanto le farà sentire la sua presenza in ogni modo, del resto lei non ne potrà più fare a meno, ma tra uomo e donna soprattutto quando c'è alchimia, un'empatia che lega mente e corpo, è possibile essere solo amici? Mitch non si stancherà? Sky riuscirà ad accorgersi di cosa sta perdendo per inseguire un fantasma del passato?

Care Stelline, cosa aspettate per correre a conoscerli?
Sky è una protagonista davvero insolita da una parte romantica e sognatrice nei suoi romanzi, sembra quasi innocente, eppure non solo nasconde ombre oscure ma soprattutto tenta di colmarle con acidità, sesso senza impegno e diffidenza.
Insomma il nostro bel protagonista avrà il suo bel da fare per farla ammorbidire, eppure adorerete il suo essere coraggioso e ostinato. Ho apprezzato tantissimo che l'autrice abbia scelto non solo di ribaltare i soliti ruoli, non sarà lei che dovrà dannarsi per fare sciogliere il cuore del bad boy ma il contrario, ma non finisce qui, Alice ha giocato sul contrasto di apparenza e realtà, Sky non è né perfetta né integra eppure si mostra sicura e determinata, anche se potrete osservare da vicino le sue insicurezze e le sue ferite. Mitch invece esteriormente sembra perfetto, l'uomo che non deve chiedere mai, invece vi mostrerà un'anima pura, sensibile ed empatica.
Tra i personaggi secondari alcuni saranno più importanti di altri, alcuni più amabili altri detestabili, ma il fulcro di tutto rimarranno sempre e solo loro.

Una storia intensa e travolgente che con uno stile immediato, commovente e reale racconta l'amore, l'amicizia, la quotidianità e le sfide, ma anche i dolori, le amicizie travestite, le relazioni tossiche, le insicurezze e la fiducia.
"I'm sorry" vi regalerà una lettura da non lasciarvi scappare, ricca di emozioni, spunti di riflessione e una bellissima base musicale tutta da gustare.

Alice Marcotti con questa nuova uscita non solo grazie a Mitch e la sua piccola Elf ci insegna ad amare noi stessi e lasciarci andare davanti alla forza dei sentimenti, ma soprattutto si riconferma un'autrice capace, che ancora una volta ha saputo colpirmi con la sua sbalorditiva fluidità: si apre il Kindle, si viene catapultati nel suo mondo, si vive una centrifuga di avvenimenti sensazionali e poi una volta giunti alla parola fine non ci si può che sentire arricchiti e felici di una lettura che lascia il suo segno con spontaneità.

                                                                             e mezzo

SERENA★

REVIEW TOUR: RECENSIONE IN ANTEPRIMA " PERFETTI SCONOSCIUTI " DI PAOLA GARBARINO

 


TITOLO: Perfetti sconosciuti

AUTORE: Paola Garbarino

EDITORE: self publishing

GENERE: new adult

PREZZO: 2,99 ebook - 14,99 cartaceo

DATA: 6 maggio 2021

PAGINE: 330

PERSONAGGI: Cecilia e Samuele

TRAMA: “Tu non sai cosa sia l’amore.”
“Nemmeno tu, se davvero non puoi credere che ti amo. L’amore non è tutto bianco e luminoso. C’entra ben poco col romanticismo, coi gesti galanti e soavi, coi sonetti, i fiori e i cioccolatini, le parole dolci e garbate. L’amore è duro. Fa male. Può sgretolare. Ti mette a nudo le ossa, fa sanguinare. Ti scuote, ti rovescia, ti disossa, ti dissangua. Può portarti alla follia e alla morte. L’amore è violento, è la forza creatrice e distruttrice più potente dell’universo Ti travolge, come sta travolgendo me, che non riesco a fare altro che pensarti, desiderarti, bruciare…”

Samuele sta per laurearsi come antropologo, ama la scienza, non crede nell’amore, si sente a proprio agio in mezzo a tribù indigene, forse anche perché sua madre era una sami finlandese.
Cecilia è una studentessa di Lettere, ama leggere romanzi, la sua eroina è Elizabeth Bennet di Orgoglio E Pregiudizio, vorrebbe vivere dentro a un romance storico, corteggiata tra tazze di tè e passeggiate in calesse.
Si conoscono a una festa in uno sperduto casale toscano e, nonostante i propositi romantici di Cecilia, è proprio lei a fare la prima mossa con lui, per una sola notte.
Ma le stelle, che dall’alto dirigono i passi, li fanno rincontrare all’altro capo dell’Europa, in Finlandia: Cecilia vi passerà del tempo per l’Erasmus, Samuele per terminare la tesi.
Per Cecilia, le romanticherie e la ricerca del vero amore, sono tutto. Samuele, in cuor suo, vuole invece dimostrarle che il romanticismo è soltanto una tecnica evolutiva per giungere all’accoppiamento.
Tra orgoglio, pregiudizi e fraintendimenti, i due ragazzi si ritroveranno a dover guardare in sé stessi, e l’uno dentro l’altra, molto più profondamente di quanto si aspettassero.

Una nuova storia d’amore e di passione, sui desideri troppo a lungo sognati e sulla realtà che non bisogna lasciarsi sfuggire mentre inseguiamo quei sogni.


RECENSIONE: 

Buon pomeriggio, Stelline, eccomi qui, stravolta, emozionata, e lo ammetto, anche un po' in ansia, per parlarvi del nuovo romanzo di Paola Garbarino, dal titolo "Perfetti sconosciuti", ogni volta mi commuovo per la possibilità di ricevere in anteprima il suo libro, perché per me lei è la mia sognatrice del cuore, potrò sembrare romantica, smielata o esagerata, ma se voi siete lettori accaniti come me, potete sicuramente capire la gioia, l'euforia e anche l'affetto che vi lega alla vostra scrittrice del cuore. Sono tantissimi anni che leggo i suoi romanzi, l'ho amata fin da subito, l'ho vista anche crescere sempre di più, a ogni pubblicizzazione riesco a ritrovare tra le sue parole quelle che la rendono lei, che me la fanno riconoscere tra mille, e non mi stanca mai, e non mi delude mai, e non smette mai di farmi innamorare della sua penna, dei suoi protagonisti e delle sue storie.
Quando apro un romanzo di Paola, mi si apre davanti un universo fatto di colori, suoni e sensazioni uniche e indimenticabili, mi aspetto sempre tanto da lei, e ogni volta mi lascia a bocca aperta, penso che questa sua ultima fatica tra l'altro sia uno dei suoi più bei romance, fluido, intenso e originale, scritto con perizia, conoscenza, ma soprattutto con l'anima, si sentono svolazzare le farfalle nello stomaco, ci si arrabbia e soffre con loro, ma anche attraverso i loro occhi si impara, si riflette e soprattutto si ama.
Paola è in grado di dare vita a storie particolari, che spesso come questa in qualche modo legano passato e presente, si intrecciano indissolubilmente con la colonna sonora, eppure ogni volta, pur mantenendo il suo marchio di fabbrica si rinnova, spiega le ali per un nuovo salto sempre più in alto.
Ci presenta protagonisti umani, anche fallaci, così veri che non si può che amarli, anche nelle loro cadute più clamorose, e preparatevi ogni volta sa come infliggere un duro colpo al vostro cuore, perché le sue storie sono favole, bellissime, romantiche e piene d'amore ma come nella realtà ci ricorda che spesso per arrivare al traguardo c'è un percorso da intraprendere fatto di scivoloni ed errori, sofferenza e lacrime.
La scrittura di Paola è sempre naturale e coinvolgente, parla direttamente all'animo umano, e soprattutto coinvolge ogni terminazione nervosa.
La cover e il titolo come le precedenti si riconoscono al primo sguardo, anche se il titolo, pur essendo ispirato a una canzone, come spesso succede con lei, è stato tradotto in italiano, proprio per riprendere un concetto esaustivamente espresso nei capitoli, perché i due protagonisti principali saranno fin dal loro primo sguardo, certo estranei, sconosciuti e molto diversi, ma così perfetti, completi e complementari insieme che il loro incontro sembrerà scritto nel destino. La canzone a cui si riferisce è "Perfect Strangers" dei Deep purple, versione cover dei Dream Theater, vi consiglio di leggere il testo per capire ancora di più di cosa sto parlando.

I protagonisti di questa storia sono Samuele e Cecilia. All'apparenza sembrano avere una visione del mondo totalmente agli antipodi: lui studia antropologia e come la scienza che adora è riflessivo, scientifico e realistico, non sa se credere nell'amore, del resto lui non ne ha mai avuto un buon esempio, crede nell'essere umano, nelle sue capacità e abilità, ma soprattutto a livello istintivo e alchemico.
Lei invece studia lettere e da perfetta letterata ha un animo romantico e sognatore, fino ad arrivare al punto che vorrebbe essere nata in un altro secolo, per la precisione ai tempi di Jane Austen, la mamma della sua eroina Elizabeth Bennet, e come lei aspetta il suo Mr Darcy, anche se la realtà le ha già fatto capire quanto sia difficile realizzare determinati sogni.
Si conoscono a una festa e in modo davvero particolare e al di là di ogni aspettativa, si ritroveranno a condividere una notte incancellabile.
Il fato però non ha ancora smesso di giocare con loro e li fa rincontrare in Finlandia, durante l'Erasmus. Sami non l'ha mai scordata e conoscendola sempre più non riesce proprio a lasciarla andare, la nostra Celi però è troppo romantica, legata a desideri idealizzati e sospirati, che le impediranno di comprendere che a volte la realtà può essere più bella di un sogno. Lei non può lasciarsi andare con una stella così luminosa che potrebbe bruciarla, del resto lui potrebbe avere tutte, lei è solo il brutto anatroccolo diventato cigno che cela dentro di sé ancora mille insicurezze.
Ceci si accorgerà che il suo mondo romance si può trovare anche nella semplicità di piccoli gesti, Sami dovrà abbandonare per un po' le sue teorie per decifrare i suoi sentimenti, forse sarà troppo tardi, tra sbagli, allontanamenti, incomprensioni e sofferenza... Riusciranno a far incontrare e fondere alla perfezione il suo mondo colorato di rosa, con quello più concreto e alla mano?

Care Stelline, Sami e Leli vi aspettano tra le meravigliose pagine della loro storia, potrei raccontarvi mille cose di loro, di come sono e di quello che mi hanno trasmesso, ma sarete voi che dovrete scoprirlo, ma soprattutto provarlo sulla pelle.
Cecilia la capirete, ma spesso vorrete pure strozzarla, è talmente immersa nel suo mondo ovattato che spesso non si accorgerà di quello che avrà davanti e si schianterà contro il muro quando sarà troppo tardi. È una ragazza semplice, romantica, al contrario delle solite protagoniste di Paola ho apprezzato la novità di renderla più dolce e soave come figura, ma non pensiate erroneamente che quell'angelica figura non possa fare errori, lei stessa ha sofferto tanto per situazioni delicate che toccano il cuore e lo riducono in macerie.
Sami è impossibile da descrive a parole. Avete presente un dio greco, bello, intelligente, brillante, dolce, protettivo, passionale? Ecco è lui! Eppure Paola è capace di renderlo così umano, un ragazzo qualunque che nasconde un tesoro prezioso dentro e fuori. Sami vi farà innamorare di lui non solo con la sua avvenenza, ma anche con la sua mente così acculturata, analitica e il suo sangue mezzo sami finlandese, amerete di lui perfino tutte le sue cicatrici, retaggio di un'infanzia non del tutto facile.
Loro insieme sono le nuvole che si fanno trascinare dal vento, il ghiaccio sciolto nell'acqua, gocce di colore su una tela bianca tutta da sporcare.
Sami e Ceci fanno incontrare non solo culture e società diverse, tra loro un incontro/ scontro che porta alla fusione tra scienza e sentimenti, stereotipi e ideologie, orgoglio e pregiudizi.
I personaggi secondari, faranno tutti da contorno, ma non saranno meno interessanti, ammetto che uno in particolare mi ha suscitato l'orticaria, altri invece come i gemelli, fratelli di Cecilia, oppure sua cugina-migliore amica mi piacerebbe conoscerli più affondo.

La Garbarino ci regala un nuovo sogno da vivere tra Liguria e Toscana, insomma la mia terra, e la Finlandia, che lei stessa ha conosciuto da vicino. In questo, nelle citazioni iniziali di ogni capitolo, nella scelta della playlist si nota l'attenzione a ogni piccolo particolare, così come gli spunti di riflessione su diverse culture, quelli letterari o semplicemente psicologici, insomma un romanzo completo sia nella parte sentimentale che in quella strutturale, una storia che sviluppa la narrazione in crescendo senza lasciare mai la presa, portandovi a divorare le pagine in pochissimo tempo.

"Perfetti sconosciuti" è un new adult capace di scaldare corpo e spirito tra le lande desolate finniche, un'opera narrata con uno stile vincente, incisivo e portatore di sensazioni esplosive, una storia che insegna quanta specialità ci può essere nella semplicità della quotidianità, dei piccoli gesti o delle cose comuni, basta solo saper guardare oltre, con mente logica e cuore pulsante.


SERENA★




BLOG TOUR " LA MIA VERA SCOMMESSA " DI SARAH BRANDOLINI - TERZA TAPPA: PRESENTAZIONE ROMANZO

 

TITOLO LA MIA VERA SCOMMESSA

Autore: Sarah Brandolini

Genere: Romance – romanzo breve

Numero pagine: 127

Casa editrice: Indipendently Published

Data di uscita: 15 maggio 2021

Codice IBSN: 9798732630954

Prezzo E-book: € 0,99

Prezzo cartaceo: € 7,90

Disponibile su Kindle Unlimited

Disponibile BOOKISH BOX con gadget personalizzati homemade contattando l'Autrice o @ipsumbooks

TRAMA

Come sarebbe se la storia che ho scritto diventasse reale?

Dopo due romanzi in cui l’amore ha ruotato intorno a una scommessa, per credere in sé stessi, per far risvegliare dal coma la persona più importante della propria vita, sono io che mescolo le carte del destino per incrociare il mio cammino con quello dei protagonisti di SCOMMETTI CHE TI AMO? e SCOMMETTI CHE NON MI PERDERAI?.

Sarah Brandolini sarà invitata alla cerimonia che tutti aspettavamo, per svelare i retroscena che hanno caratterizzato le sue opere, tra cui un esordio, e mettere a nudo ciò che è davvero, come donna che crede nei sentimenti, oltre che come autrice.

Realtà o fantasia?

Decidetelo voi.


ADESSO, CARE STELLINE, QUALCHE ESTARTTO PER INCURIOSIRVI!

ESTRATTO 1

Perché la vita di merda l’ho assaggiata e credetemi: meglio sentirsi un unicorno fatto di MET, piuttosto che continuare a portare il peso della sofferenza sul groppone e fare la fine di Aigor. Il saccente di turno potrebbe sostenere che con questo discorso voglia illudermi che tutto sia bello per aggirare i problemi. No. Con i problemi ho imparato a conviverci e voglio concentrarmi solo sul senso di libertà, vivere come desidero dimenticando i giudizi e le prese di posizione della gente per non aver scelto ciò che volevano impormi.

Dimenticando quel senso di colpa che colpisce come la frusta di un domatore e che ti convince di non meritare la felicità perché si è abituati a sguazzare nel letame.

Tutti la meritano, e ognuno si crea la sua, ma io da scrittrice ho il potere di darla e toglierla a mio piacimento (occhio a non farmi arrabbiare, o potreste morire male in uno dei miei romanzi! E no, non fraintendete, malpensanti… il soggetto della suddetta frase è rimasto “la felicità”).

ESTRATTO 2

La forza dell’accelerazione mi schiaccia contro lo schienale e mi scappa un sorriso. Un leggero solletico allo stomaco dato dal vuoto d’aria mi fa capire che abbiamo iniziato a salire.

«Dì ciao all’Italia», dico a Luca.

Si sporge verso di me e guardiamo insieme Bologna diventare sempre più piccola, le luci che man mano si affievoliscono. È vero, l’ala è in mezzo ai coglioni, ma si vede bene lo stesso, anche se chiederò a un’azienda di aerei di fare oblò più grandi.

«Buon viaggio, amore», dice, prima di baciarmi.

«Anche a te».

Si rilassa, mettiamo le cuffie, prende la mia mano nella sua e guardo il buio oltre il piccolo quadruplo strato di vetro.

ESTRATTO 3

Tyler ci guarda senza dire niente. Resto senza parole anche io perché ancora non riesco a fare i conti con quelle iridi glaciali.

«Da quando bevi birra?», gli chiedo.

«Non lo sai?»

«Sì che lo so, ma è strano».

Fa spallucce e prende un altro sorso.

«Sei stanca?», mi chiede Luca, e con le dita aperte mi passa la mano tra i capelli.

«Rincoglionita».

«Sarah!», grida una voce stridula alle mie spalle.

Mi volto e vedo Summer. I lunghi capelli castani raccolti in una treccia sulla spalla, lo sguardo illuminato e il sorriso sincero. Mi corre incontro e mi stringe forte. Forse le mie braccia fanno un doppio giro da quanto è magra. Però ammetto che il profumo di magnolia ti colpisce dritto allo stomaco. Odio i profumi forti. Può far girare la testa a Damian, ma non a me.

COSA NE DITE?


CORRIAMO INSIEME A CONOSCERE LA NOSTRA SCRITTRICE!

BIOGRAFIA AUTRICE:

Sarah Brandolini nasce a Napoli nel 1989. Coltiva la passione per la scrittura sin dalle scuole elementari, ma solo nel 2012 ha cominciato a realizzare romanzi. Commessa di giorno, avida lettrice e autrice compulsiva di notte, si approccia alla vita con uno sguardo "rosa" credendo che l'amore sia il mezzo per affrontare qualsiasi situazione.


AVETE LETTO I ROMANZI PRECEDENTI?

SE VE LI FOSTE PERSI, ECCOLI QUI!

TITOLO: SCOMMETTI CHE TI AMO?

PREZZO: 2,99 - 12,90

DATA: 15 MAGGIO 2020

PAGINE: 300

TRAMA: Damian ha ventisei anni ed è riuscito a trasformare la passione per le auto in un lavoro che lo vede calato nella tuta da meccanico di un'officina a San Francisco. Il ritorno di sua madre, ritenuta colpevole per la morte del padre, accrescerà la rabbia nel suo animo già insicuro. Summer è un'affabile studentessa all'ultimo anno del college, la quale si ritroverà a dover affrontare una confessione sconvolgente che segnerà l'epilogo della sua storica relazione.

Lei resterà sola con il suo dolore, senza amore, senza amicizie, e Damian sarà l'unico a poterla salvare, mettendo in gioco sé stesso, e scommetterà sul loro rapporto per spingerla a innamorarsi di lui. Summer vorrebbe amarlo, ne sente la necessità, ma il passato ritorna, le situazioni lasciate in sospeso porteranno scompiglio e uno dei due potrebbe essere disposto a bluffare.

LINK D'ACQUISTO: https://www.amazon.it/SCOMMETTI-CHE-AMO-Sarah-Brandolini-ebook/dp/B0886G9RGY/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=SARAH+BRANDOLINI&qid=1620304273&sr=8-1



TITOLO: SCOMMETTI CHE NON MI PERDERAI?

PREZZO: 2,99 - 12,90

DATA: 13 FEBBRAIO 2021

PAGINE: 404

TRAMA: Emma e Tyler sono i protagonisti di questa nuova scommessa.Lei è all’ultimo anno di college a San Francisco, dove condivide l’attico con la sua migliore amica, Summer. Lui, ventisettenne, è socio di uno studio di tatuaggi, in cui concilia passione e lavoro. I due ragazzi saranno vittime dei sentimenti, di un meccanismo in cui è l’amore a scegliere te e non il contrario. Raggiunto l’apice della felicità, dopo aver messo a nudo loro stessi, spogliati dalle maschere che indossano per proteggersi da un’infanzia travagliata, Tyler proporrà a Emma di iniziare una convivenza. Due corpi sull'asfalto. Il buio. Un incidente cambierà le carte in tavola e tra tuffi nel passato, incomprensioni, accettazione, innumerevoli sensi di colpa, musica e speranza, i due protagonisti racconteranno ciò che davvero li ha uniti ma anche divisi. Basterà credere nell'amore per continuare a vivere?

LINK D'ACQUISTO: https://www.amazon.it/SCOMMETTI-CHE-NON-MI-PERDERAI/dp/B08WJRXBBH/ref=sr_1_2?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=SARAH+BRANDOLINI&qid=1620304423&sr=8-2


ADESSO, NON CI RESTA CHE ATTENDERE IL 15 MAGGIO, PER POTERCI GUSTARE LA NUOVA OPERA DI SARAH!



martedì 4 maggio 2021

REVIEW TOUR: RECENSIONE " IL SILENZIO DEL PECCATO " DI LINDA BERTASI

 



TITOLO: Il silenzio del peccato

AUTORE: Linda Bertasi

EDITORE: self publishing

GENERE: erotic histrical romance

PREZZO: 1,99

DATA: 3 maggio 2021

PAGINE: 102

PERSONAGGI: Jane

TRAMA: Essex 1522. Jane Rivers ha solo sedici anni quando incontra Charles Brandon, il duca di Suffolk. Una tempesta fortuita li costringerà a ripararsi in un capanno tra i boschi, e la passione li travolgerà.
Ma Jane è una serva e Charles un duca, non c’è spazio per l’amore.
I genitori della ragazza, per nascondere l’onta, la costringeranno a un matrimonio riparatore con il promettente avvocato e amico di famiglia Richard Howard. Per Jane una nuova vita si profila all’orizzonte e una tenuta opulenta in cui trascorrerla. Ma cosa nasconde la dimora di Manor House? E perché un gentiluomo dovrebbe dare scandalo, sposando una contadina? Cosa si cela dietro gli incubi che, da anni, tormentano Jane e che aumenteranno non appena varcata la soglia di Manor House?
Nell’Inghilterra di Enrico VIII tra seduzioni e inganni, una storia di passione e omertà che affonda le sue radici nel silenzio.
Contiene lo Spin-Off "Il Masquerade di Natale".
Prefazione di Laura Gay.


RECENSIONE:  

Buon pomeriggio, Stelline, eccomi qui per parlarvi di una bellissima novità librosa, un'uscita fresca fresca, pubblicata giusto ieri, si tratta di "Il silenzio del peccato" di Linda Bertasi. In realtà, se vogliamo essere più accurati, è una ripubblicazione, ma attenzione, l'autrice ha fatto numerose migliorie e cambiamenti, per rendere quella che era già una bellissima storia meravigliosa, corredata con una prefazione di un'altra talentuosa autrice italiana: Laura Gay, in più vi riserverà una sorpresa finale alla quale non rimarrete indifferenti.
Ringrazio infinitamente l'autrice che ha chiesto la mia partecipazione all'evento, ammetto che Linda è una delle mie autrici storiche del cuore, la seguo da qualche anno, e ho continuato ad aspettare ogni sua pubblicazione, rimanendo incantata davanti alla sua penna così sicura nel dibattersi in epoche totalmente lontane dalle nostre, Linda è sicura in quegli ambienti, quasi come se ci vivesse, permettendo al lettore non solo di immaginare, ma di calarsi completamente in quell'esperienza lontana secoli e miglia, sentirete sulla pelle tutta la patina dell'antichità, restaurata da un sapore moderno che non passa mai di moda, la Bertasi è capace di servire il suo romanzo in una veste sempre impeccabile, originale, storici che aderiscono completamente al genere ma nei quali si respira un'aria fresca e frizzante, non sono mai storie scontate o favole abbellite, racconta il tempo che fu con tutto ciò che di meraviglioso offriva senza però mai edulcorare la realtà dei fatti, intrecciando finzione e verità in un connubio cucito come un vestito su misura alla narrazione da lei ideata.
Non ho potuto dire di no a questa lettura, in più aspettavo da tanto una sua nuova uscita, resa ancora più stuzzicante dalle sfumature erotiche di questo historical romance. Sapete perché adoro tanto Linda? Come me ha la passione per un'epoca storica in particolare, quella dei Tudors, sono anni e anni che ne studia ogni risvolto, che lo fa suo e lo imprime sulla pelle, trasmettendo tutto il suo sapere e la sua dedizione al lettore, che rimane incantato tra le sue pagine, quasi come se entrasse in una stanza e rimanesse senza fiato davanti a un nuovo dipinto, quello che si dipana davanti ai suoi occhi e illustra in modo vivido e pulsante l'epoca inglese tudoriana.
Come avrete capito vi troverete davanti a un historical romance collocato precisamente nel 1500 in Inghilterra, con forti sfumature erotiche ma sempre eleganti e garbate, non mancherà un'aurea malinconica, quasi un po' decadente, ho avvertito un forte gusto amaro, stemperato con il piccante della passione, per giungere poi a una bellissima svolta che farà esplodere un caleidoscopio di dolcezza e voluttà sul vostro palato letterario.
Insomma vi imbattere in un romance che, seppure breve, non solo coinvolgerà i vostri sensi ma legherà il vostro cuore in una morsa, lo farà scalpitare, spesso prendere strade impervie e rimarrete in sospeso non sapendo dove l'autrice abilmente vi condurrà, conducendovi per mano verso un epilogo sperato, agognato e completo, dove ogni nodo verrà al pettine, ogni frangente assimilato e ogni pensiero compreso.
Il titolo è veramente ammaliante, intriga e seduce, così come faranno i suoi capitoli, e la cover con l'immagine silente e i suoi colori un po' cupi e vermigli rispecchia l'aria che si respirerà tra le righe: seducente, a volte indecente e proibita, sensuale, ma anche permeata di ombre e silenzi, di peccati che devono essere taciuti, di bugie e omissioni che oscurano la felicità, quella più solida ed essenziale, quella più pura e immediata.

Tutto inizia precisamente nell'Essex, nel 1522, Jane Rivers è una contadina povera e laboriosa di soli sedici anni, non ha mai conosciuto l'amore e la passione, tuttavia non è per nulla una sprovveduta. Eppure quando una tempesta la coglierà di sorpresa e a soccorrerla ci penserà Charles Brandon, il duca di Suffolk, molto più grande di lei, amabile, affascinante ed esperto, non potrà che rimanere incantata davanti al suo fascino e si farà trascinare in una vertigine di passione senza fine, una brama consumata poche volte ma che rimarrà marchiata sulla sua pelle per tutta la vita.
Un amore tra loro è impensabile, non certo per l'età, che al tempo non era nulla, ma perché lui è un duca, per giunta sposato, lei una semplice contadinotta. I genitori per celare il suo gesto inconsulto, della sua mancata purezza, la obbligheranno a un matrimonio combinato, con un avvocato, amico di famiglia, un giovane promettente e brillante uomo di legge: Richard Howard.
Così parte per Manor House, e la sua esistenza seppure pianificata non sembra così male, suo marito è piacente e gentile, rispettoso e protettivo, eppure si macchierà di peccati che la faranno stare male, lei stessa cadrà in tentazione. Tra tutto ciò un evanescente passato sembra risvegliare ricordi sopiti, sogni, incubi e sensazioni sfrigolano sotto le palpebre tra i corridoi deserti della sua residenza.
Tante le domande alle quali risponde. Cosa lega davvero Jane a Manor House? Chi è davvero Richard; perché un uomo del suo calibro avrebbe dovuto prenderla in moglie? Quale sarà il ruolo di Charles in mezzo a tutto questo tramestio?
Alle vicende personali di Jane, si legheranno, seppure sullo sfondo, quelle veramente accadute di Enrico VIII, tra scandali, omissioni, bruciante e irrazionale sensualità e tacita omertà, al tempo di Caterina d'Aragona, Anna Bolena e Jane Seymour.

Non vi resta che correre a conoscere Jane e tutto il suo universo. Linda Bertasi è stata fantastica nel tratteggiare la sua protagonista, con lei crescerete e maturerete, passerete dalle illusioni alla cruda evidenza, capirete il ruolo della donna, ciò che dovrà subire e digerire, anche se si tratta pur sempre di un romance, quindi non preoccupatevi ci sarà amore, intimità e dedizione, tuttavia tutto molto stemperato e realistico, Jane anche se di un altro secolo è una donna come noi, fatta di sogni ma anche di solide realtà, una donna che vuole essere amata e desiderata ma che capirà anche ciò che è importante nella vita, come sia giusto comportarsi e imparerà a guardare oltre le facciate per cercare la gioia dove pensava non ci sarebbe mai stata. L'opera psicologica di cui si farà artefice la scrittrice non è da poco, delineerà i suoi personaggi con pregi e difetti, esseri umani del loro tempo ma per nulla fittizi. Oltre a Jane conoscerete da vicino Richard e Charles, anche se la vera punta di diamante di tutta l'opera rimarrà solo Jane, la sua evoluzione e il suo riscatto.

Una storia intrecciata e trascinante, a cui non manca ritmo, pathos e suspense, una storia velata di mistero, passione e ossessione, una storia dove si mescolano amore, onore, desideri e misteri, una storia che non vi stanchereste mai di leggere, che racconta un'epoca lontana ma tutta da scoprire, con i suoi momenti di gloria ma anche quelli incisi di vergogna, crudeltà e stratagemmi.

Un romanzo scritto con abilità, conoscenza e soprattutto tanto amore, un amore che trasuda, arriva al lettore e lo invade di voglia di saperne sempre di più.

Linda Bertasi si riconferma un'autrice storica da seguire e leggere, un'autrice che sa ricreare location e atmosfere, senza renderle mai plastiche, tutt'altro rinnovandole e donandogli ogni volta nuovo respiro , il tutto concluso con un'anticipazione succulenta dello spin off che seguirà.

e mezzo


SERENA★




sabato 1 maggio 2021

RECENSIONE " THE ONE " DI CARMEN BRUNI

 

TITOLO: The one

AUTORE: Carmen Bruni

EDITORE: self publishing

GENERE: contemporary romance

PREZZO: 2,99 ebook - 13,90 cartaceo

DATA: 21 aprile 2021

PAGINE: 511

PERSONAGGI: Alice e David

TRAMA: David Stone è un irriverente imprenditore newyorkese a capo della Stone Enterprise, un’azienda di successo che opera nel settore immobiliare. Ama il suo lavoro sopra ogni cosa e sopra ogni cosa odia i contrattempi, a meno che non si tratti di una donna come quella che ha appena varcato la soglia del suo ufficio. Peccato che quella sia la sua nemica numero uno per eccellenza, colei che gli ha strappato più imprecazioni e notti insonni di chiunque altro, e non solo per motivi lavorativi. Alice Riva si lancerebbe volentieri dal ponte di Brooklyn piuttosto che avere a che fare con quel bastardo arrogante di Stone. Ma all’improvviso il destino decide di trasformare quell’uomo odioso e spregiudicato nella migliore opportunità per farsi valere. Nonostante il sospetto reciproco e la risaputa competizione, i due si ritroveranno a lavorare insieme e a dover fare i conti con un’inaspettata e ingestibile attrazione che pian piano farà scomparire il confine che li separa. Fra passeggiate a Central Park, strategie partorite sulla cima di un grattacielo e pause pranzo sulla Fifth Avenue, riusciranno David e Alice a fidarsi l’uno dell’altra e a lasciarsi andare all’amore? LIBRO AUTOCONCLUSIVO

LINK D'ACQUISTO: https://www.amazon.it/One-Carmen-Bruni-ebook/dp/B093193GXD/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1619870898&sr=8-1

RECENSIONE: 

Buon pomeriggio, Stelline, eccomi qui per parlarvi di un romanzo, che non potete assolutamente lasciarvi scappare, ho avuto il piacere e soprattutto il grandissimo onore di leggerlo in anteprima, e finalmente oggi posso parlarvene, si tratta dell'ultima pubblicazione di Carmen Bruni, dal titolo " The one". Ammetto di essere un po' in ansia, quando devo presentarvi una lettura così meritevole, e soprattutto un'autrice che stimo così tanto, ho paura che le mie parole non bastino, tuttavia spero siano sufficienti e soprattutto che dandole una possibilità verifichiate con i vostri occhi che meraviglia si cela in mezzo a queste pagine da sogno, sogni fatti di dolce zucchero e piccante peperoncino, sogni fatti di aspro succo di limone e anche un pizzico di amaro, sogni fatti di tanti ingredienti, tutti equilibrati alla perfezione della penna stupenda di Carmen.

Era un po' che non avevamo la gioia di leggere qualcosa di questa autrice, credo più di un anno, ma quando una scrittrice merita non si smette mai di aspettarla e di credere in lei, ma soprattutto sapevo non mi avrebbe deluso, tuttavia su un fattore ho dovuto ricredermi, non mi aspettavo mi stupisse così tanto, sono rimasta ammaliata dal suo stile, intrappolata tra i lacci intessuti dalle sue parole, righe che si susseguivano senza freni, facendomi divorare i capitoli, e nonostante la corposità del romanzo, ben più di cinquanta capitoli, non c'è mai stato un momento di tregua, di noia o di calo, la pagine si susseguivano alla velocità della luce, sempre corpose, intense e coinvolgenti, credo di avere avuto una specie di imprinting con questa storia fin dalle prime battute, una lettura che non solo incuriosisce e coinvolge, ma che emoziona, insegna e rimane impressa nella mente e nel cuore.

Seguo Carmen dalla sua prima uscita, la scoprii per caso, le sue storie mi sono rimaste tutte un po' nell'anima, però sono sincera, come questa nessuna mai, se si intitola "The one", inizio davvero a capirne il motivo, perché lei rimarrà davvero unica, l'unica, la sola che si è installata in profondità e ha preso tutto lo spazio, questo è stato possibile grazie a Carmen che ha dato vita a due personaggi più unici che rari, soprattutto lui, lo ammetto, è lui il the one della situazione, è lui che amerete, desidererete e che non riuscirete più a togliervi dal testa, perché dalla sua prima apparizione in scena risucchierà tutta l'aria in circolazione, diventerà il centro, il vortice, l'origine e la fine di tutto, certo anche il personaggio femminile non sarà da meno, sarà facilissimo immedesimarvi in lei, guardare attraverso i suoi occhi, ma soprattutto far battere il vostro cuore a ritmo con il suo, una melodia che chiama a gran voce un solo nome: l'unico possibile.

Insomma avrete capito che ho adorato davvero questa uscita, perché diciamolo, oggettivamente parlando è un vero gioiello, di stile, originalità, sentimenti, sensazioni ed emozioni, una scrittura impeccabile, un editing eccelso, due protagonisti stratosferici, cosa manca? Assolutamente nulla, nato da una magia che la Bruni sa fare fin dall'inizio, ma anno dopo anno, non si è adagiata sugli allori, ha preteso sempre di più, per lei e i suoi lettori, e fatemelo dire, si vede, in questa storia c'è qualità, quantità e soprattutto l'anima dell'autrice, che si respira a ogni pagina.

Cara Stelline, vi troverete davanti a un contemporary romance, categoria hate to love, office romance, in più potrei azzardare a dire che mi ha ricordato moltissimo un moderno retelling di "Romeo e Giulietta" attenzione, la storia è del tutto particolare e lontana, ma ci sono tanti aspetti che mi ci hanno fatto pensare, e l'hanno resa ancora più speciale, perché dico questo? Perché tutto partirà da una rivalità famigliare, che affonda le radici a ben settant'anni prima, nessuno sa come è nata, come si è sviluppata e soprattutto perché continuano a odiarsi, quasi come se nascessero con nel DNA quel germe di disprezzo, ingiustificato, eppure così fondato.

Questa è la storia di David Stone e Alice Riva.

David, CEO della Stone Enterprise, Alice, facente parte della famiglia della Riva Corporation, due famiglie, due imprese immobiliari, ma soprattutto due rivali, nemici giurati, da sempre e per sempre.

New York è divisa in due fazioni, le loro, dettate da affari, interessi e denaro.

David purtroppo a causa di un'incresciosa situazione naviga in cattive acque, lui che ha dedicato tutto se stesso nel suo lavoro, ha carisma, cervello e audacia, ma non è bastato, lui che mai si è fatto abbindolare da una donna, riceverà un ramoscello di ulivo proprio da chi mai si sarebbe aspettato, lei, la sua nemesi, la figlia dei mangiatori di spaghetti, lei la sua regina dei disastri, colei che diverrà un chiodo fisso, l'unica salvezza possibile.

Alice mai si sarebbe sognata di scendere a simili compromessi pur di compiere una vendetta, una vendetta studiata, sentita e programmata eppure così amara. Ma per fare tutto ciò ha bisogno di lui, proprio dell' Apollo di Manhattan, lo spaccacuori per eccellenza.

Nonostante tutto per vincere le reciproche cause avranno bisogno l'uno dell'altra, e tra sospetti, sfiducia, competizione, battute al vetriolo, litigi e rivalità si troveranno a collaborare sempre a più stretto contatto, a scoprire quei lati che mai avrebbero sospettato, e quell' attrazione indomabile che li avvicinava fin dal primo sguardo, sempre più satura esploderà e li porterà verso lidi inesplorati: quello dell'amore.

Come andrà a finire? Alice passerà sopra un passato devastante? David consocerà davvero il sapore dell'amore? Come potrebbe mai finire bene una storia nata tra odio, recriminazioni ed equivoci?

Care lettrici e lettori, non voglio e non posso rivelarvi altro sulla trama, il piacere adesso è tutto vostro, vi posso assicurare che vi innamorerete in egual modo dello sviluppo della storia, dei suoi eroi e dello stile con il quale viene sapientemente non solo raccontata ma vissuta.

Alice è una donna con la D maiuscola, ha sofferto tanto, non posso rivelarvi perché, ha toccato il fondo e si è rialzata, lei è bellissima e intelligente, ma non solo è battagliera, tenace e sa usare tutte le sue armi per trarne vantaggio, eppure sotto gli strati di donna agguerrita e indipendente è una di noi, sognatrice e romantica, dolce e bisognosa, la scrittrice ha fatto incastrare e combaciare alla perfezione tutte le sue parti, e vi ritroverete a sentirvi lei, sicure, determinante e toste, ma anche sensibili e altruiste.

La cosa sorprendente qual è? Che parteggerete da subito anche per lui, David è sì arrogante, stupendo, inflessibile e sicuro di sé, ma non potrete assolutamente rimanere indifferenti a tutto il suo fascino. Dal loro primo incontro sentirete l'alchimia bruciare l'atmosfera, sentirete le farfalle nello stomaco, quando si stuzzicano, respingono e poi cercano, vi sentirete prede di un uragano di sensazioni, vi farà sentire innamorate come la prima volta.

I personaggi secondari saranno numerosi, molti saranno gli antagonisti, eppure ammetto mi piacerebbe leggere qualcosa su di loro, su Jenna, la migliore amica di Alice, oppure sui suoi fratelli, Andrea e Matteo, o ancora sul fratello di David o sul suo avvocato.

Grazie al pov alternato, e a citazioni che introducono i capitoli create ad hoc dall'autrice stessa a nome dei suoi personaggi, quasi come se fossero dei mantra, vi ritroverete catapultati nella realtà newyorkese di questa nuova avventura, un'esperienza impareggiabile, ricca non solo di forti emozioni, ma anche di plot twist inaspettati, il tutto raccontato con uno stile vivo e totalizzante, che sa spaziare dalle parti più frizzanti, a quelle più malinconiche e ancora a quelle pervase da un' indomabile passione.

Una storia famigliare lunga anni, tra affari, rivalità, amicizie, gelosie, tradimenti e vendette, una storia che insegna a perdonare, a indagare, a ragionare sempre con la prioria testa ma soprattutto con il proprio cuore.

Grazie Carmen per essere tornata con una potenza pazzesca, per farci battere il cuore e soprattutto per per averci fatto conoscere i Riva e gli Stone, chissà se torneremo a sentire parlare di loro. Mi piacerebbe molto!

SERENA★


giovedì 29 aprile 2021

REVIEW PARTY: RECENSIONE IN ANTEPRIMA " FIDANZATO PART-TIME " DI ANNA ZARLENGA

 



Titolo: Fidanzato part-time

Autrice: Anna Zarlenga

Editore: Newton Compton editori

Ebook: 5,99
Cartaceo:9,90
 
Pagine: 288

Data di pubblicazione: 29 aprile 2021

Trama
Lisa è una ragazza schiva e un po’ imbranata. Dalla sua scrivania osserva
furtivamente il bel medico per il quale lavora come segretaria, sapendo che non
riuscirà mai a rivelargli quello che prova. Un invito inaspettato da una ex compagna di
scuola, che sta organizzando una rimpatriata con i vecchi amici, la mette
improvvisamente di fronte a due verità che mal riesce ad accettare e che la fanno
sprofondare nel malumore: non ha ancora realizzato niente nella vita e, soprattutto, è
single.
Ragion per cui sarà costretta a presentarsi da sola a quel rendez-vous. È troppo da
sopportare. Occorre trovare una soluzione. Mike lavora nella pizzeria che appartiene
alla sua famiglia da generazioni. Sexy e desiderato, è soprannominato “Mike pizza e
merengue”, per il modo disinvolto con cui impasta la pizza.
La sua superficialità nelle relazioni amorose non piace però al nonno, che vorrebbe
quindi affidare la gestione della pizzeria al fratello, ritenuto più “responsabile”. Anche
Mike deve trovare una soluzione. Lisa e Mike non potrebbero essere più diversi,
eppure condividono un obiettivo: fingere di avere un partner. E allora, che la
messinscena abbia inizio! Un piano semplice, efficace e indolore. O forse no?

Chi è Anna Zarlenga?
È nata a Napoli nel 1979, dove si è laureata in Lettere moderne. Insegnante e madre
a tempo pieno, blogger e lettrice per diletto, ha cominciato a sperimentare la scrittura
un po’ per gioco. Da quel momento non si è più fermata. La Newton Com­pton ha
pubblicato Spiacente, non sei il mio tipo,Quando l'amore chiama, io non rispondo e
Fidanzato part-time.

Recensione:

Ciao a tutti, eccomi qua con una nuova lettura. Ho avuto la fortuna di leggere in
anteprima il nuovo romanzo di Anna Zarlenga e lo consiglio davvero a tutti.
Anna dopo i suoi precedenti successi, ci porta nella vita di Lisa e Mike.
Lisa è una ragazza comune, un po' imbranata che sogna di diventare insegnante ed in
attesa dell’atteso concorso, lavora come segretaria da un sexy dermatologo.

Mike è un ancora più sexy pizzaiolo, lavora nell’attività di famiglia e sogna di prenderla
prima o poi in gestione, ma la sua è una famiglia molto tradizionale non approva
totalmente la leggerezza e le innovazioni di Mike.
Sono diversi, i loro mondi sembrano destinati a non incontrarsi fin quando Marco,
coinquilino di Lisa, la porta nella pizzeria più in voga del momento ad ammirare non
solo la pizza ma i passi di danza di “Mike pizza e merengue”. Dopo un acceso scontro i
due si re-incontreranno a causa di un’app di incontri.
A cosa può servire un’app di incontri a Lisa e al già super ricercato Mike?
Lisa sta cercando un finto fidanzato per una rimpatriata con i vecchi compagni di
scuola e Mike deve dimostrare alla sua famiglia di essere una persona con la testa a
posto cosìcche possano fidarsi di lui e lasciargli l’attività di famiglia.

“Visto che tu non mi sopporti e non piaci molto nemmeno a me, a essere sinceri,

siamo perfetti. Non corriamo il rischio di innamorarci”

Ma si sa.. al cuore non si comanda, perciò è davvero difficile fingere e basta quando
entrano in gioco i sentimenti, ma è ancora più difficile lasciarsi andare quando la
paura di scottarsi frena.

“Ho creduto di toccare il cielo con un dito, ma quando ho sfiorato le sue labbra è stato

il vuoto cosmico. Sei tu il responsabile. Per quanto io ci provi non riesco a tagliarti

fuori dalla mia vita e non è giusto!”

Mike è un anima libera, ha sacrificato i suoi studi per l’attività di famiglia e ama
davvero ciò che fa, non lavora lì sono perché deve, ma è ciò che sogna di fare e si
impegna per poter crescere i profitti del locale. Solo che il suo animo libertino e a
volte poco serio rendono difficile al nonno e al padre fidarsi di lui, perciò cercherà di
guadagnare la loro fiducia in modo non proprio corretto. Durante il romanzo però Mike
avrà una grande evoluzione, nonostante la paura dei sentimenti inizierà a guardare
Lisa in un altro modo, anche perché lei per prima scappa da lui, rubandogli un po' il
ruolo di colui che seduce e abbandona.

“Ieri ero sconvolta. Il problema non sei tu, credo di essere io.

E no! Questa è la mia frase, diamine!”

Lisa è una di noi, ha una cotta per il suo sexy capo che neanche la guarda, combina
casini su casini e non ha peli sulla lingua. E’ una ragazza comune, con un fisico
comune, che non ama particolarmente la palestra ma preferisce la pizza. Anche lei
tutti i lunedì si mette a dieta e per un motivo o per l’altro posticipa l’inizio al lunedì
successivo. Sogna di fare l’insegnante, ma sa che per realizzare il suo sogno deve fare
un concorso e del frattempo fa un lavoro che le piace ma non ama. Il suo mondo
viene sconvolto quando dovrà fare un’odiosa rimpatriata, incontrare i compagni delle
superiori per vedere i loro successi e sentirsi un po' fallita. Durante il romanzo capirà
che a volte bisogna mostrarsi per ciò che si è, senza avere paura del giudizio degli
altri, la sua più grande scoperta sarà proprio questa, accettarsi così come è.

“Mi sono liberata di tutto quello che mi appesantiva, bugie comprese, e il groppo che

mi opprimeva la gola non c’è più. Ora devo solo trovare la forza di convincermi che io

non sono inferiore a loro. Perché in mezzo a tutte le cattiverie di Greta c’è di certo una

verità: la mia insicurezza.”

La lettura è stata davvero piacevole: tra scontri, battute esilaranti e incomprensioni
si giunge rapidamente al finale.
Lo consiglio a chi cerca una lettura frizzante e veloce, a chi vuole staccare un po' la testa e leggersi un bel romanzo sotto un albero con la brezza primaverile che avanza.
Lo consiglio a chi cerca protagonista reali, con difetti e debolezze. E magari anche a
chi ama la pizza e desidererebbe un bel pizzaiolo a ritmo di merengue.
4 stelle e mezzo a questo capolavoro.

                                                                  e mezzo

ALESSIA☀

mercoledì 28 aprile 2021

REVIEW TOUR: RECENSIONE " NON E'LA SOLITA STORIA D'AMORE - O FORSE SI'..." DI ROBERTA LONGO

 



TITOLO: Non è la solita storia d'amore: o forse sì...

AUTORE: Roberta Longo

EDITORE: self publishing

GENERE: contemporary romance

PREZZO: 2,69 ebook - 10,90 cartaceo

DATA: 23 gennaio 2021

PAGINE: 305

PERSONAGGI: Aimee e James

TRAMA: James è bello da togliere il fiato. La sua pagina Instagram conta mezzo milione di follower e la sua vita si divide tra palestra, moto e shooting fotografici. Aimee è tondetta, sicura di sé e con un obiettivo ben preciso: pubblicare il suo primo libro. A vederli da fuori, sembra impossibile che possano avere qualcosa in comune, andare d'accordo. Eppure, c'è qualcosa che li riporta sempre l'uno dall'altra. Un legame inspiegabile. Forse, a volte, le apparenze ingannano davvero e sotto i panni dello sbruffone si nasconde l'amore che non pensavi di cercare. O forse no, e scopri di esserti innamorata di nuovo per niente.


RECENSIONE: 

Buon pomeriggio, Stelline, eccoci qui per una nuova recensione, di un'autrice di cui ho sempre immensamente piacere a parlare, si tratta di Roberta Longo, e del suo ultimo romanzo "Non è la solita storia d'amore: o forse sì...", uscito circa due mesi fa. L'autrice ha coinvolto molte bookblogger in un bellissimo evento, e oggi finalmente è il mio turno di raccontarvi la mia nuova avventura tra le pagine di Robi, come sempre un'esperienza imperdibile, perché emozionante, vera e comunicativa. Molti di voi sanno che seguo questa scrittrice dalla sua prima pubblicazione, scoperta così, per caso, nello store online, una scoperta sorprendente, infatti non l'ho più lasciata, ho letto e vi ho parlato di tutti i romanzi di questa versatile autrice usciti fino a ora, e ogni volta non mi ha delusa. Anzi sapete una cosa curiosa? Ogni volta pur conoscendo la penna della Longo riesce a sorprendermi con storie certo romance, da sogno, intense, alcuni più simpatiche, altre più dolorose, eppure ogni volta mi incanta conducendomi con lei in scenari che non avrei mai immaginato, e questa volta non è stata da meno! Oltre al suo essere originale ma credibile, Roberta ha di bello che trasmette davvero con naturalezza, è facile, confortevole e immediato calarsi nelle sue storie ed esserne risucchiati, sono storie che trascinano talmente che non si leggono in una giornata ma in mezza, ha sempre un modo di strutturare le storie in maniera peculiare, che rendono la lettura non solo fluida ma inarrestabile, anche in questa storia, alternando il pov, ha concatenato i capitoli introducendoli con frasi in inglese perfettamente calzanti con l'intero testo, ha inframmentato la narrazione con alcune immagini " tipo Instagram" e corredato il tutto con dettagli grafici e una perfetta playlist, e non manda neppure un crossover inaspettato, insomma rende tutto dalla vista, alla mente, fino ad arrivare al cuore coinvolto pienamente nello sviluppo dell'opera.
La bravura di questa scrittrice si vede nel suo sapersi reinventare a ogni uscita, propendendo personaggi che rimangono impressi, fanno riflettere e lasciano il segno.
La cover è una copertina molto standard per un romance, una bella coppia, espressione d'affetto e di coinvolgimento, eppure è la sua che preferisco, mi trasmette calore e sicurezza, così come il titolo che trovo simpatico e davvero appropriato.
Quest'opera si colloca perfettamente nel genere contemporary romance, con location americana, tra il mondo dei social e quello letterario, ma soprattutto potremmo definirlo un second chance, in quanto i nostri due protagonisti avranno dei trascorsi, un passato che si intreccerà insistente al presente, sporcandolo di tracce di bully romance di cui sono stati vittime sia il nostro lui sia la nostra lei in questione.
Quando mi è stata proposta questa lettura mi ci sono calata con il pilota automatico e già dalle prime pagine mi sono sentita coinvolta e incuriosita, con semplicità disarmante l'autrice già dai primi capitoli prende per mano il lettore e lo conduce all'esplorazione del suo mondo, tra alti e bassi, litigi e momenti dolci o piccanti, siparietti divertenti o altri decisamente più malinconici, ma senza mai lasciarlo solo, è come se tra le pagine aleggiasse un po' la sua presenza, perché si sente molto di lei, è persistente il sentore del messaggio che voleva trasmettere che arriva spedito al cuore.

Questa è la storia di Aimee e James. Lei è una ragazza che gestisce un negozio di abbigliamento con l'amica, ma la sua più grande passione è scrivere, e proprio in onore della sua uscita d'esordio ha ingaggiato un famoso modello influencer per interpretare il suo personaggio principale, dato che lo incarna alla perfezione, lui è proprio JamesD. Lui accetta perché lui sa chi è lei, e non poteva presentarsi occasione migliore.
Lui ha una vita piena tra shooting, post, palestra e la sua amata Harley Davidson, eppure troverà un posticino per lei... Ma perché?
Del resto è impossibile che lui provi qualcosa per quella ragazza lontana dai soliti canoni di bellezza, lei è formosa, semplice, senza grilli per la testa, non sembra proprio il suo tipo, quindi cosa li lega?
Scatto dopo scatto si avvicineranno sempre di più, si scopriranno e conosceranno un passato molto simile, anni di dolori, eventi che li hanno segnati, condivideranno i loro sogni, diventeranno l'uno indispensabile all'altra, Aimee capirà che sotto il corpo perfetto di quel ragazzo spavaldo, sicuro e apparentemente superficiale si nasconde un mondo tutto da amare e coltivare, lui ritroverà in lei cioè che aveva perso e quello che aveva sempre cercato, eppure non è la solita storia d'amore della ragazza imperfetta che diventa principessa, perché Aimee, nonostante le ferire si ama, ha capito che per rendere il mondo meno superficiale deve essere lei la prima ad accettarsi, a mostrarsi nella sua interezza e a non vergognarsi di ciò che è perché non è solo un corpo, ma un cuore e un'anima con sentimenti e sensazioni. Non è neppure la solita storia che vede il bad boy redimersi, perché James non è assolutamente solo il suo copro scultoreo, sotto quella perfezione c'è uno spirito dolce e genuino, anche imperfetto ma vero, con insicurezze e ferite. Forse però, come in ogni storia d'amore che si rispetti non saranno tutte rose e fiori, tra loro gelosie, bugie ed equivoci, ma soprattutto il tempo per dimenticare, ritrovarsi e perdonarsi.
Questa storia davvero sui generis avrà il suo lieto fine, oppure, l'amore non sarà abbastanza forte per battersi contro le differenze, i pregiudizi e la sfiducia?

Stop! Non vi rivelo altro, non potete in realtà immaginare cosa si nasconde sotto questa trama, se ho scelto di non dirlo è per rispettare la volontà dell'autore, che nella quarta di copertina non ne fa menzione, ma se immaginaste...
Adorerete questi due protagonisti perché davvero fuori da ogni schema.
Aimee è una ragazza determinata e tenace, che sta lottando per il suo sogno e non si fa intimorire da nessuno, neppure dal belloccio di turno. Ho adorato che non voglia cambiare, che non si senta inferiore, tuttavia Roberta è stata bravissima a renderla umana,  Aimee ha comunque le sue zone d'ombra, ha dovuto affrontare un lungo percorso per essere ciò che è, e non è comunque sempre facile.
Dall'altro lato abbiamo James, nasconde un passato davvero particolare, che non sta a me rivelare, tuttavia se all'esterno potrebbe risultare il più forte, scoprirete in verità quando ha sofferto, ha dovuto toccare il fondo e poi risalire, certo ha vinto ma dopo aver annullato una parte di sé. Scavalcando tutti i luoghi comuni Robi ci mostra una protagonista che è lei la vera vincitrice, certo ha sofferto e tantissimo, ma forse quello che ne ha risentito di più è lui in questo caso.
Oltre a loro ci saranno dei personaggi secondari davvero ben caratterizzati, come Kate, la migliore amica di Aimee, una personcina tutta da scoprire, suo fratello Klayton, sempre migliore amico di Aimee, oppure Adam il social media manager di James. Il mio personaggio preferito rimane Klay, affidabile, gentile ma risoluto, sempre pronto a spronare, a donare una spalla su cui piangere, o una critica costruttiva quando serve.

Con uno stile fresco e immediato Roberta Longo ci regala una storia che fa riflettere, sull'apparenza, il bullismo, i difetti e l'accettazione di se stessi, una storia di crescita, maturazione, accettazione, rivalsa e riscoperta, una storia sul perdono e le seconde possibilità, una storia che profuma d'amore vero, quello che guarda al di là di ogni barriera, di amicizia, quella vera e sincera ma anche quella opportunista e deludente, di famiglia che ascolta e sostiene o allontana e nega.

Forse non sarà la solita storia d'amore, o forse sì, di certo è una storia di vita e riflessione, un romanzo che insegna a non mollare, a inseguire i propri sogni, a migliorarsi senza annullare la nostra essenza, a imparare a guardare i nostri difetti non come demerito, ma come una peculiarità che ci rende tali, diversi, speciali e unici.

                                                                    e mezzo

SERENA★




martedì 27 aprile 2021

REVIEW TOUR: RECENSIONE " FASCINO PERVERSO " DI EMMA CHASE

 



TITOLO: Fascino perverso

AUTORE: Emma Chase

EDITORE: Newton compton editopri

GENERE: contemporary romance

PREZZO: 5,99 ebook - 12,90 cartaceo

DATA: 22 aprile 2021

PAGINE: 209

PERSONAGGI: Abby e Tommy

TRAMA: The Bodyguard Series
Abigail Haddock è bella, intelligente e un po’ snob. Ma non è colpa sua. È cresciuta in una delle famiglie aristocratiche più ricche di Wessco: “snob” è il loro secondo nome. Abby sta facendo il possibile per distinguersi come medico di prim’ordine, per dimostrarsi all’altezza del cognome che porta. Non ha tempo per tutto ciò che è frivolo. 
Tommy Sullivan è l’esatto opposto. È una guardia del corpo e comproprietario della rinomata S&S Securities Firm Protector. Ma è anche chiassoso, irriverente e assolutamente irresistibile. Tommy sa come divertirsi, e non ha mai visto nessuno che abbia più bisogno di lasciarsi andare di Abby. E così si mette in testa di farla sciogliere un po’… 
Non ci vuole molto perché una notte di sesso sfrenato e appagante per entrambi, apparentemente priva di implicazioni sentimentali, si trasformi in qualcos’altro. Di molto coinvolgente. Ma Tommy e Abby sono troppo testardi per ammetterlo...

LINK D'ACQUISTO: https://www.amazon.it/Fascino-perverso-Bodyguard-Vol-1-ebook/dp/B091G55YS5/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=BJ02ECVMD26Y&dchild=1&keywords=emma+chase+bodyguard&qid=1619531157&sprefix=emma+chase+b%2Caps%2C203&sr=8-1

RECENSIONE: 

Buon pomeriggio, Stelline, oggi sono qui per parlarvi di una super lettura, avete in mente quei romanzi elettrizzanti, scoppiettanti e strepitosi? Ecco, "Fascino perverso" di Emma Chase, pubblicato pochi giorni fa da Newton Compton Editori è uno di questi.
L'autrice tanto attesa è tornata con una nuova serie, il primo volume della " The bodyguard Series", anche se serie spin off della serie precedente "Royal Series", tuttavia sono serie assolutamente separate e comprensibili singolarmente, e così i volumi totalmente standalone, anche se, sono sincera, se non avete letto gli altri vi verrà subito voglia di recuperare tutto di questa strepitosa autrice, che da anni ci fa sognare a occhi aperti, e anche questa volta non si è smentita. Emma Chase è una scrittrice poliedrica e versatile e molto produttiva, e si fa amare non solo per la sua scrittura incalzante e al tempo stesso molto intricata tra nomi, sensazioni e parentele, ma soprattutto per il suo sapere essere maestra nel mix perfetto per il romance: ironica, passionale, romantica e dolce. Sì, nelle sue storie non mancano le risate, e spesso davvero forti, sovente sono risate create da battibecchi, giochi di parole e uomini un po' sfacciati, abbinati a una forte dose di eros, davvero bollente e intenso, ma mai, sottolineo mai, volgare o fine a se stesso, in più non manca il romanticismo, perché sono storie da favola, che si allacciano però a valori genuini come l'amicizia e la famiglia, il tutto zuccherato da tanta dolcezza dove necessaria, e ultimo ma non ultimo, in questo romanzo, con questa miscela esplosiva e piccante, è riuscita a farmi pure commuovere per la forte intensità.
Quando ho saputo di questa uscita non ho esitato un attimo, volevo leggerlo, punto, senza se e senza ma, poi con questo titolo così stuzzicante come resistere?
La cover ammetto è davvero misteriosa e affascinante, proprio come la storia, o forse dovrei dire lui, il protagonista.
Quest'opera è sì un contemporary romance, ma con bellissime tracce di luxury e medical romance, in quanto lei è aristocratica e studia medicina e lui invece una guardia del corpo, quindi suspense, azione, adrenalina, ormoni e testosterone. Categorie pazzesche che si incontrano per dare vita a una magia, quella dell'incontro tra Abby Haddock e Tommy Sullivan.

Abby è una ragazza non solo bella ed elegante, lei è intelligente e brillante, peccato che spesso si dimentichi di vivere e respirare pur di raggiungere il suo sogno di diventare uno dei più importanti chirurghi del mondo, questo dovuto anche alla rigidità, all'apparenza e al lo snobismo nel quale è cresciuta, soprattutto sotto le pressioni della nonna.
È proprio in ospedale che incontrerà Tommy, un momento memorabile che rimarrà segnato nella mente di entrambi, ma solo anni dopo, quando lui sarà arruolato dalla famiglia di lei per i suoi servizi di sicurezza, quello che avevano rimandato e mai dimenticato gli esploderà tra le mani. Loro sono diversissimi, eppure l'attrazione è indomabile, Tommy inizierà a tampinarla, sedurla e provocarla, ma lei continuerà a persistere e non cedere, solo quando deciderà di lasciarsi andare per allentare lo stress, darà una possibilità a Tommy, che dal canto suo non aspettata altro che entrare in azione come dispensatore di piacere. Sesso, passione e voglia, ma se sconfina e va a toccare le corde del cuore? Il loro legame prettamente fisico, giorno dopo giorno si trasforma in tutt'altro, ma entrambi non sono disposti ad ammetterlo, lui non ha mai avuto bisogno di una donna, lei non può distrarsi dalla carriera, tra loro due famiglie che tentano di mettere i bastoni tra le ruote, vedendo quanto sono in realtà agli antipodi, ma sappiamo bene che l'amore non conosce confini, barriere e soprattutto diversità... Cosa succederà?

Il corso e l'epilogo delle vicende aspetta a voi scoprirlo, vi posso solo dire che verrete risucchiati in una narrazione straordinaria, che intriga, coinvolge e seduce in modo peccaminoso, lasciando un bellissimo bagaglio emotivo non solo ai sensi ma soprattutto al cuore, vi troverete a divorare le pagine, incantati da una struttura in crescendo che si sviluppa sempre più in maniera emozionante.
Ho adorato i due protagonisti, così diversi ma così perfetti per stare insieme. Lei una ragazza matura, impeccabile, determinata, eppure con qualche ferita ben nascosta, e soprattutto fragilità da custodire, bisogno di essere protetta e amata senza pressioni.
Tommy come lei è attento, duro, impeccabile nel suo lavoro, ma al contrario di lei ha i suoi momenti di svago, anzi anche troppo e spesso riguardano le donne, lui è seducente, ci sa fare, provoca e stuzzica, corteggia e insegue, eppure non lo troverete mai pesante o eccessivo, perché spesso lo farà con simpatia, ma soprattutto sempre con rispetto verso di lei. Ho adorato la loro fusione, lei che piano piano con lui tirerà fuori la sua parte spensierata, lui che sarà non solo protettivo, ma affidabile e dolcissimo, senza perdere mai l'attrazione e la simpatia che contraddistingue il loro rapporto.
Molti i personaggi secondari, alcuni già visti nella serie precedente, di cui si sono già lette le imprese, altri nuovi, come le rispettive famiglie, e ammetto mi piacerebbe saperne di più, magari di Luke, uno dei fratelli di Abby, o della pazza amica/collega Henrietta, oppure di James, uno dei due soci di Tommy. Sicuramente farò una ricerca per scoprire chi sarà il prossimo protagonista, sono troppo curiosa!

Grazie al pov alterno, che ci conduce nella mente e nell'animo dei due protagonisti, con uno stile brillante, travolgente e super pepato, Emma Chase si riconferma una delle regine del comedy hot romance, regalandoci due protagonisti di cui innamorarsi, un lui bollente, sexy e solido, e una lei rigida, altezzosa ma nella quale per molto versi riconoscersi, una storia veramente godibile, che sfrutta tanti cliché nel migliore dei modi, e dona frizzantezza ad argomenti semplici come la famiglia, il lavoro o l'amicizia.

Tommy e la sua Fiore di melo sono pronti a insegnarvi quanto in amore non esistano regole, limiti o differenze, i primi saranno loro a scoprirlo sulla loro pelle, poi dovranno insegnarlo a chi gli sta accanto, ci riusciranno?

                                                                  e mezzo
SERENA★